Ultima modifica: 19 Giugno 2018

Curricolo italiano – Scuola dell’infanzia

CURRICOLO ITALIANO: SCUOLA INFANZIA

 

Campo di esperienza: “I DISCORSI E LE PAROLE”

 

COMPETENZE/Disciplinari

 

ABILITA’

“Saper fare”

 

CONOSCENZE

(sapere e contenuti)

 

COMPETENZE DI CITTADINANZA

 

 

COMPRENSIONE/ASCOLTO

 

 

·      Comprendere e ascoltare il contenuto e le intenzioni di messaggi verbali.

 

 

·      Esprimersi attraverso un linguaggio chiaro e grammaticalmente corretto, raccontando esperienze, fatti e vissuti personali.

 

·      Esprimere pensieri, idee e opinioni personali, facendo affermazioni pertinenti l’argomento di una conversazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

COMPRENSIONE

RIELABORAZIONE

INVENZIONE

 

 

 

 

·      Comprendere narrazioni rispettando le principali sequenze temporali, e rielaborarne il significato con l’utilizzo di altri linguaggi espressivi (grafico-pittorico, motorio musicale…).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FAMILIARIZZAZIONE CON

LA LINGUA SCRITTA

Avvio a processi di

Lettura e Scrittura

 

·      Dimostrare interesse e curiosità rispetto agli apprendimenti di scrittura e lettura riconoscendo globalmente alcune scritte e il loro significato complessivo.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FAMILIARIZZAZIONE CON LA LINGUA SCRITTA

 

 

·      Saper ascoltare comprendere e  individuare significati, contenuti, informazioni e scopi di un messaggio verbale;

·      Sapersi porre in atteggiamento d’ascolto, mantenendo il contatto visivo con l’interlocutore/i e una postura adeguata;

·      Saper parlare in modo corretto a livello fonetico e sapersi esprimere con frasi complete, corrette e ben strutturate;

·      Saper utilizzare spontaneamente la comunicazione verbale per raccontarsi agli altri;

·      Saper mantenere l’attenzione per i tempi richiesti;

·      Saper intervenire nelle conversazioni rispettando il proprio turno e in modo consequenziale rispetto al tema;

 

 

·      Saper comprendere il contenuto delle storie e dei racconti narrati;

·      Avvicinarsi al libro e al piacere della lettura;

·      Saper “leggere e decodificare” immagini;

·      Saper individuare ambienti, personaggi, ruoli, caratteristiche;

·      Saper cogliere e ricostruire gli eventi narrati rispettandone le sequenze logico-temporali;

·      Saper inventare storie spontaneamente o partendo da situazioni stimolo date dall’insegnante (es. binomio fantastico di G. Rodari);

·      Saper utilizzare diversi linguaggi espressivi per rielaborare le storie narrate;

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

·      Riconoscere nell’ambiente di vita i principali codici e le loro diverse potenzialità comunicative;

·      Riconoscere globalmente alcune scritte e il loro significato complessivo;

·      Formulare ipotesi sul significato di un testo scritto in base a differenti indici (titolo, immagini, contesto);

·      Discriminare: disegno, segno grafico e parola scritta;

·      Manipolare, analizzare e confrontare suoni per scoprire meccanismi e regole del processo di lettura e scrittura;

·      Trovare, inventare rime e assonanze;

·      Giocare con le parole individuando uguaglianze semantiche e fonetiche;

·      Modificare il significato delle parole trasformandone la forma;

·      Sperimentare le prime forme di scrittura utilizzando lettere per scrivere semplici parole in modo convenzionale e non.

 

 

·      Maturare consapevolezza e fiducia nelle proprie capacità espressive/comunicative;

 

·      Conoscere le regole che facilitano l’ascolto, l’attenzione e la comunicazione;

 

·      Conoscenza di regole fondamentali inerenti la comunicazione/conversazione di gruppo:tempi, turni, tono di voce…;

 

–          Conversazioni in piccolo e grande gruppo riferite ad esperienze personali e di sezione.

–          Organizzazione di angoli strutturati che favoriscono il gioco e il dialogo tra bambini/e, attraverso esperienze spontanee e/o guidate (angolo lettura, angolo del gioco simbolico, angolo costruzioni…).

 

 

 

 

 

·     Discriminare libri, testi, immagini;

 

 

 

 

 

·     Conoscere e padroneggiare diversi linguaggi espressivi.

 

 

-Lettura vicariale.

-Racconti, storie, fiabe e favole.

-Realizzazione di libri individuali  e collettivi con diversi materiali.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

·      Acquisire consapevolezza metalinguistica e metafonologica;

·      Riflettere, ipotizzare e cogliere il significato di  alcune parole scritte;

·      Riflettere e giocare con la lingua  per conoscerla;

·      Acquisire consapevolezza che le parole scritte hanno intenti comunicativi;

·      Maturare la consapevolezza  che segni della lingua scritta rappresentano e corrispondono a suoni della lingua parlata;

·      Individuare e discriminare percettivamente, in una pagina scritta, lettere o parole uguali;

 

Giochi con i suoni:

– Individuare le sillabe iniziali di una parola;

– Trovare numerose parole che iniziano con la stessa sillaba “è arrivato un bastimento carico di TA…”;

– Consegnare immagini ai bambini e chiedere di cercare altre parole il cui nome inizia con la stessa sillaba;

– Raggruppare immagini il cui nome inizia con la sillaba identica;

– Cantare soffermandosi sulla sillaba iniziale e finale di un vocabolo (…era lululu era dididi era lunedì…);

– Sillabare sottolineando con una battuta più forte delle mani la sillaba finale o iniziale di una parola;

– Cambiare la sillaba iniziale o finale di una parola dando origine a nuove parole anche prive di senso;

– Trovare parole che fanno rima con il proprio nome o con altri vocaboli dati;

– Ascoltare filastrocche e prevedere o inventare possibili rime.

 

 Giochi con parole scritte:

–   Usando cartellini con scritti i nomi dei bambini, raggruppare quelli che iniziano o finiscono con lo stesso segno grafico;

–   Ricomporre il proprio nome partendo da cartoncini con scritto le singole lettere alfabetiche;

–   Cambiare la disposizione delle lettere per creare altre combinazioni e parole anche senza senso;

–   Individuare i suoni delle singole lettere mostrate dall’insegnante.

 

 

·         Comunicare e comprendere messaggi di  diverso genere

 

 

 

 

 

·         Acquisire ed interpretare informazioni

 

 

 

 

 

 

·         Individuare collegamenti e relazioni

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

·         Progettare

 

 

 

 

 

 

 

·         Comunicare

 

 

 

 

 

 

·         Risolvere problemi

 

 

 

 

 

 

 

·         Imparare ad imparare

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

·         Individuare collegamenti e relazioni

 

 

 

 

 

 

 

 

·         Imparare ad imparare

 




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi