Ultima modifica: 20 Giugno 2016

SOCIAL PRIVACY: come tutelarsi nell’era dei social network

Il mondo delle reti sociali (da Facebook a Twitter, da Linkedin a Instagram) è in cambiamento incessante: i social network offrono vantaggi significativi e immediati, semplificano i contatti, rendono possibili scambi di informazioni con un numero enorme di persone. Queste comunità online, però, amplificano i rischi legati a un utilizzo improprio o fraudolento dei dati personali degli utenti, esponendoli a danni alla reputazione, a furti di identità, a veri e propri abusi. Non esistono più, infatti, barriere tra la vita digitale e quella reale: quello che succede on-line sempre più spesso ha impatto fuori da Internet, nella vita di tutti i giorni e nei rapporti con gli altri. Proprio con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza dei ragazzi ma anche dei genitori, si rende disponibile un approfondimento e alcuni spunti di riflessione e strumenti di tutela, che il Garante ha deciso di pubblicare tramite un opuscolo qui allegato.

Buona lettura e buona e sicura navigazione!




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi