Ultima modifica: 30 Novembre 2019

Settimana dell’INCLUSIONE  2-7 Dicembre 2019

Anche quest’anno la scuola partecipa alla Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, istituita dall’ONU, con varie attività e tutte le classi dell’Istituto saranno impegnate in percorsi e incontri sul tema della DIVERSITA’, anche grazie alla collaborazione dell’associazione Disegual. La finalità della giornata è quella di sottolineare l’importanza di garantire alle persone con disabilità condizioni per poter vivere in modo indipendente e partecipare pienamente a tutti gli aspetti della vita e dello sviluppo.

 

Gli alunni dell’Infanzia e Primaria svolgeranno attività di lettura, visione di film, analisi, come sotto riportato:

 

  ATTIVITA’
INFANZIA Letture:

“La gallinella nera”

“Il pentolino di Antonino”

Classi Prime Visione film: “Ant bully- una vita da formica”

Attività laboratorio: realizzazione di un cartellone

Canzone “goccia dopo goccia”

Classi Seconde Elmer, l’elefantino variopinto

Letture, riflessioni condivise, visione filmati, canto corale, rappresentazione grafica

Classi Terze Cortometraggio: “The present”

Sessione di P4C

Analisi di alcune scene da “Il Piccolo Principe” in collaborazione con Disegual

Classi Quarte Videoclip “La camminata di GIO”

Analisi di alcune scene da “Il Piccolo Principe” in collaborazione con Disegual

Classi Quinte Film: “Mio fratello rincorre i dinosauri”

Letture, interviste atleti delle Paraolimpiadi: Bebe Vio, Alex Zanardi

Analisi di alcune scene da “Il Piccolo Principe” in collaborazione con Disegual

 

 

Gli alunni della Secondaria svolgeranno attività di approfondimento a partire dal racconto “Storia di una lumaca che scoprì l’importanza della lentezza” di Louis Sepulveda.

 

Le lumache che vivono nel prato chiamato Paese del Dente di Leone, sotto la frondosa pianta del calicanto, sono abituate a condurre una vita lenta e silenziosa, a nascondersi dallo sguardo avido degli altri animali, e a chiamarsi tra loro semplicemente «lumaca». Una di loro, però, trova ingiusto non avere un nome, e soprattutto è curiosa di scoprire le ragioni della lentezza. Per questo, nonostante la disapprovazione delle compagne, intraprende un viaggio che la porterà a conoscere … Una storia memorabile che insegna a riscoprire il senso perduto del tempo scritta da Louis Sepulveda.




Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi